"Top Gun"

Giovedì 26 maggio, in prima serata, su Iris, spazio allo stracult Top Gun.

Cannes lo ha premiato. Londra, con William&Kate, lo ha ricevuto. E Iris ne ripropone il titolo. Unico protagonista, Tom Cruise, una carriera ricca di grandi action e film d’autore, uomo e professionista dalla tempra d’acciaio, con solo l’ombra di Scientology a intaccarne parzialmente il mito.

Rivederlo nella pellicola che 30 anni fa lo ha eletto autentica star di Hollywood, quando nei cinema italiani è appena arrivato il sequel, per la rete tematica Mediaset dedicata al grande cinema internazionale è quindi doveroso. 

L’epica del film, diretto da Tony Scott (RIP), è tutta giocata sulla rivalità tra USA e URSS. Una questione che sembrava morta&sepolta, oggi tornata prepotentemente alla ribalta, ma con la Cina a fare da terzo incomodo.

Nel cast dell’opera premiata con un Oscar e un Golden Globe (entrambi per la miglior canzone originale, Take My Breath Away, prodotta da Giorgio Moroder), Kelly McGillis, Anthony Edwards, Val Kilmer e Tom Skerritt. 

Il titolo, nel 2015 è stato scelto dalla Biblioteca del Congresso per la conservazione nel National Film Registry, perché "culturalmente, storicamente o esteticamente significativo". Scusate se è poco…